Urban Innovation for…ALL!

Innovazione Digitale
venerdì, 12 maggio 2017 485 Views 0 Comments
Urban Innovation for…ALL!

Active Learning Lab: i laboratori dell’Università Ca’ Foscari di Venezia ripartono a giugno 2017

 

Al via la nuova edizione dell’Active Learning Lab, dal titolo Urban Innovation: Città Generative si svolgerà dal 19 giugno al 28 luglio 2017 presso il Campus Treviso e gli spazi della città di Treviso.

Che cosa sono gli Active Learning Lab (ALL)?

 

Gli ALL sono laboratori didattici innovativi e multidisciplinari in cui 40 giovani talenti selezionati e organizzati in gruppi di 4-5 persone lavorano per 6 settimane alla risoluzione di sfide proposte da aziende/organizzazioni partner (gli innovatori).

I giovani talenti sono seguiti e supportati da un gruppo di docenti e mentori e utilizzano metodologie innovative come, per esempio, Design Thinking, Lean Startup e Business Model Canvas.

A chi sono rivolti?

 

I laboratori sono rivolti a:

  • Aziende/Organizzazioni di qualsiasi dimensione, settore e fatturato

    Purché si tratti di realtà alla ricerca di nuove prospettive per la risoluzione e lo sviluppo di sfide attuali e future; che vogliano entrare in contatto con talenti cafoscarini dotati non solo di competenze verticali ma anche di familiarità con il lavoro di gruppo e la comunicazione efficace; che abbiano voglia di mettersi in gioco per vivere un’esperienza totalizzante riducendo le distanze con i giovani e consentendo ai propri collaboratori di trasformare il proprio approccio al lavoro e ridurre le resistenze al cambiamento;

  • Studenti provenienti da tutti i corsi di laurea magistrale dell’Ateneo

    Obiettivo dei laboratori è di accompagnare gli studenti nello sviluppo di soluzioni originali a sfide e problemi reali. In questo quadro la diversità di prospettive e la collaborazione tra studenti con background diversi (tecnico scientifici, umanistici, economico-gestionali, linguistici) sono dei presupposti irrinunciabili per la buona riuscita dei progetti di gruppo. La composizione dei gruppi avverrà a cura del comitato scientifico così garantire l’eterogeneità di competenze necessaria per sviluppare soluzioni innovative.

Tematiche e focus di Active Learning Lab

 

I temi proposti saranno delle vere e proprie sfide che nell’attualità si presentano alle aziende. Vere problematiche che i gruppi di lavoro dovranno risolvere con metodologie innovative e attraverso il coinvolgimento di un’ampia platea di studenti, mentori ed esperti.

In questa edizione trevigiana, i partecipanti potranno confrontarsi con imprenditori ed esperti dell’innovazione sociale provenienti da istituzioni pubbliche e private nell’ottica della condivisione di idee, networking e co-generazione di competenze.

Il formato dell’evento

 

  1. L’ALL si articola in una prima fase di scouting di 3/4 aziende partner e dei talenti, una seconda fase operativa e l’ultima che porta alla trasformazione dei talenti in ambassador dei brand partner.
  2. La prima settimana di full immersion, incentrata sull’approfondimento e sperimentazione immediata di tematiche e metodologie quali lean startup, design thinking, business model canvas, si conclude con un week-end di accelerazione dei progetti di 24h no stop.
  3. Le successive cinque settimane prevedono un’alternanza di «case» teorici, lavoro on field e approfondimenti di carattere metodologico/formativo e di networking.
  4. Il periodo si concluderà con una giornata in cui i gruppi presenteranno le soluzioni ideate alle aziende/organizzazioni partner e al comitato scientifico.

Perché partecipare?

 

Un’opportunità per le imprese/organizzazioni partner per…

  • Accedere a idee nuove e originali e per guardare ai propri settori e alle proprie attività con una prospettiva “diversa”;
  • Entrare in contatto in particolare con «T-Shaped Person», talenti con forti competenze verticali, ma anche orizzontali necessarie a gestire problemi complessi, a facilitare e stimolare l’innovazione e a pensare in modo orizzontale;
  • Consentire ai collaboratori di partecipare alle attività ed acquisire nuove conoscenze sui temi e suoi metodi oggetto delle sfide proposte dall’azienda stessa;
  • Generare contenuti in modo organico, ideare nuovi progetti da raccontare e condividere, riducendo sempre di più la distanza con il consumatore finale;
  • Individuare nuovi progetti, nuove startup o nuove idee su cui investire;
  • Valorizzare il territorio e l’ecosistema che circonda l’impresa, formando persone di talento, alimentandolo con progetti e idee innovative, e magari stimolando la nascita di nuove attività imprenditoriali.

Un’opportunità per gli studenti …

 

  • Gli ALL sono un’esperienza didattica “diversa”: le lezioni frontali sono sostituite da sessioni interattive e collaborative in cui i gruppi di studenti, sotto la supervisione di mentori ed esperti, procedono lungo un percorso di scoperta e concretizzazione di intuizioni e idee;
  • i labolarotori si svolgono solo parzialmente in aula: agli studenti è richiesto di condurre analisi e svolgere attività sul campo, nei contesti d’uso di tecnologie, prodotti e servizi;
  • La partecipazione agli ALL consente agli studenti di mettere al lavoro le conoscenze e le competenze acquisite nei propri studi e di svilupparne di nuove: capacità di lavoro in gruppo, imprenditorialità e autonomia, creatività, negoziazione;
  • La partecipazione ai laboratori consente allo studente di accumulare crediti formativi (6CFU): gli ALL sono riconosciuti dai collegi delle lauree magistrali come esami a libera scelta o come attività sostitutiva di stage;
  • Le aziende partner dei laboratori, inoltre, potranno offrire opportunità di stage agli studenti migliori.

 

Per maggiori informazioni su modalità d’iscrizione, calendario e scadenze SCARICA LA LOCANDINA o visita questa pagina di UNIVE.

Attenzione: termine ultimo per l’iscrizione è per il 21 maggio 2017!

 

di Irene Chini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

UA-42481753-18
MENÙ